Le “politiche della memoria” nell’ultimo libro di Massimo Baioni

Nel suo ultimo libro Massimo Baioni “si incarica di ricostruire le vicende dei maggiori musei storici che dagli ultimi decenni dell’Ottocento agli anni Sessanta del secolo scorso hanno raccontato al pubblico le sorti dell’Italia unita (Vedere per credere. Il racconto museale dell’Italia unita, Viella, pp. 266, euro 24). Baioni si interroga soprattutto sul ruolo che gli allestimenti museali ebbero, attraverso la strutturazione simbolica degli spazi espositivi, nel costruire l’identità nazionale italiana”.

Dalla recensione di Manfredi Alberti, pubblicata il 4 novembre 2020 su “il manifesto”, scaricabile qui.


Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Search OpenEdition Search

You will be redirected to OpenEdition Search